1/4
Team GRG Carpenteria

© 2015-2019 by GRG Carpenteria Sagl - info@grgarpenteria.ch - 091 752 25 38 - Maps

  • Grey Facebook Icon
  • Instagram GRG
  • Grey Vimeo Icon
  • Grey Google+ Icon
 

Casa San Giorgio  a Tegna (08-2012)

 

Per la nuova costruzione di una casa monofamigliare abbiamo prodotto e posato la carpenteria in legno d'abete rosso dimensionata per la copertura pesante in piode ticinesi. L'isolazione tra i travi rispetta le normative Minergie attualmente vigenti. Le terrazze costruite in legno di larice combinano visivamente con i puntoni e l'assito di gronda, pure fatti dello stesso legno.

Rustico Gellert a Brione sopra Minusio (2017)

 

Nel 2017 è stato ristrutturato il rustico Gellert, sono state eseguite le opere da carpentiere e copritetto. 

Il nostro apprendista ha inoltre tagliato e assemblato la scala interna.

Potete affittare il rustico per vacanze al seguente indirizzo:

https://www.ferienwohnungen-tessin.ch/1005/

Rifacimento del tetto di un rustico a Vogorno (10/2015)

 

Il tetto esistente della cascina è stato smantellato completamente. La nuova carpenteria del due falde a vista è stata prodotta in legno lamellare. L'esecuzione è stata rapida grazie alla scelta di un pacchetto posato completamente sopra alla struttura portante. In sequenza sono state posate le perline, la barriera vapore, l'isolazione in fibra di legno, il sottotetto ed infine la copertura con tegole di cemento sabbiate. La fibra di legno è stata scelta siccome mostra un buon comportamento anche verso il caldo estivo.

 

Casa in legno a Bosco Gurin (2008)

 

Casa in legno in stile Blockhaus costruita ad un'altezza di 1'500 m.s.M con travi tondi di larice. Tutti i tronchi sono stati intagliati artigianalmente in laboratorio ed il montaggio in loco è stato effettuato dopo la prova d'assemblaggio in magazzino a Quartino. Questo incarico è stato effettuato in collaborazione con Rusticobau MaRe.

 

Casa Monotti a Gordola (2017)

 

Nel 2017 su incarico della Monotti Ingegneri Consulenti SA è stato eseguito il tetto a doppio spiovente in larice e piodelle antiche in ardesia.
Oltre alle particolari gronde per lo scarico dell'acqua a profilo con le pareti esterne nel tetto sono stati integrati 3 collettori solari.

Tetto a botte Residenza a Tenero (10/2012)

 

Per la costruzione da nuovo di una grande residenza è stata effettuata la posa del tetto a botte di 1200 m2. Dopo la posa dei travi lamellari inarcati in abete rosso e la coibentazione tra i travi è stata fatta la copertura con lamiere ondulate calandrate su misura.

Via al video

Chiesa Parrocchiale a Brione sopra Minusio (04/2014)

 

Con la perizia di Armin Laube è risultato necessario un risanamento completo al tetto in piode della chiesa. Dopo la rimozione delle piode, il team GRG si è occupato dello smontaggio delle attuali capriate di travi tondi in legno di castagno. Le travi ancora in buono stato sono state risanate in laboratorio mentre la parte di carpenteria troppo deteriorata è stata completamente sostituita. Per sostenere l'importante massa delle piode sono stati necessari dei cavi tiranti in acciaio.

Copertura tetto a più falde ad Ascona (07/2015)

 

Dopo la completa rimozione della copertura deteriorata è stata risanata la statica della carpenteria. L'isolazione secondo gli standard Minergy odierni è stata posata sulla soletta dopodiché, l'indesiderata intrusione di animali è stata impossibilitata con il montaggio di rete eletrosaldata su tutta la superficie del tetto. Le dodici falde sono infine state coperte con tegole Marsigliesi colore antracite.

 

Tetto a due falde ad Avegno (10/2014)

 

Per una casa monofamigliare abbiamo monato il tetto a due falde. Abbiamo iniziato con il dimensionamento, la produzione e la posa della carpenteria in legno lamellare d'abete rosso. Dopodichè è stata fatta la coibentazione tra i correntini tramite elementi di lana minerale.Dopo la posa di pannelli in fibra di legno compatte come miglioria per il calore estivo, il tetto, è stato perlinato ed in seguito coperto con le tegole tipo Turmalin colore antracite. 

Risanamento abitazione ad Auressio - 02/2016

 

Abbiamo effettuato un risanamento del tetto ad una casetta monofagliare in valle Onsernone.  Lo smantellamento del tetto ha comportato la rimozione di tegole, sottotetto ed isolazione. La travatura esistente è stata mantenuta, qualche perlina di gronda deteriorata è stata sostituita ed alcuni rinforzi statici sono stati apportati dove necessario. Fibra di legno dello spessore di 140mm è stata posata e, quale ottimizzazione fonica e termica, abbiamo coperto il tutto con pannelli immaschiati in fibra di legno compatta. La copertura finale è avvenuta con nuove tegole in cemento sabbiate di colore antracite.

Risanamento di due tetti nel nucleo di Intragna (12/2015)

 

Nel nucleo di Intragna abbiamo risanato un tetto in piode. Una travatura portante incrociata in abete è stata posata sulla costruzione esistente. Questo per poter mantenere la bella carpenteria esistente e prolungare la gronda. Tra i travi è stato isolato con lana minerale e dall’interno abbiamo rivestito il plafone ed il pavimento con pannelli in OSB. Sono inoltre state installate due finestre da tetto panoramiche in legno di pino nordico trattato.

 

Plafonatura casa a Giumaglio

 

Carpenteria in legno lamellare d'abete rosso appoggiata su di una struttura in profilati d'acciaio.Abbiamo posato isolazione tra i travi per garantire le norme vingenti attuali mentre il plafone di 190 m2 è stato rivestito con perline in abete nordico, trattato incolore ed immaschiate con profilo senza smusso.

Nuova costruzione del tetto di una casa unifamiliare

 

La costruzione ibrida acciaio-legno ha permesso la posa di questo tetto a struttura sospesa con portata libera di dodici metri. Con profilati d'acciaio e due elementi muro in legno si è dato il necessario supporto statico, alla carpenteria in legno lamellare, che permettesse l'assenza d'un appoggio all'incrocio dei cantonali. A scopo estetico tutto il plafone interno come la gronda sono stati rivestiti con perline. Lana minerale è stata posata tra i correntini quale isolazione termica e coperta con pannelli in fibra di legno compatta. Le tegole ludovici hanno concluso la stratificazione della copertura.
Per evitare un pacchetto troppo alto, la tettoia piana del parcheggio è stata costruita con pannelli multistrato immaschiati ed in seguito impermeabilizzata.

 

Pavimento in legno ad Arbedo (07/2014)

 

Per la terrazza con piscina di una residenza è stato posato un pavimento in legno tropicale massiccio IPE. I fissaggi invisibili pagano l'occhio e permettono la dilatazione longitudinale delle assi. Con dei supporti a martinetto in polipropilene si garantisce il deflusso delle acque piovane e l'aerazione sotto il pavimento.

 

Facciata villa sul Monte Verità (08/2015)

 

Le facciate del totale di 80 m2 della villa sono state isolate con pannelli di lana minerale con spessore 2x100mm e listonatura interposta. Dopodiché sono state rivestite con una facciata ventilata in legno di cedro impregnato a pressione. L'asseza di tannino ed il trattamento speciale rendono questo legno ideale per una tenuta negli anni.

Facciata in Accoya a Gudo (02/2016)

 

Dopo la rimozione del rivestimento esistente è stata posata una facciata ventilata in legno di Accoya impregnato. Questo legno di origine Neozelandese garantisce una lunga durata estetica e funzionale. Anche le ante ad apertura elettrica per l'aerazione sono state rivestite a scomparsa.

 

Capannone GRG Carpenteria a Riazzino (2009)

 

La costruzione preesistente è ampliata su tutta la lunghezza di 32 metri con una costruzione ibrida. I montanti di profilo HEA ancorati nel basamento sostengono le longarine in legno lamellare d'abete rosso di 16 metri di luce. Tutte le facciate come anche il tetto sono rivestiti con pannelli coibentati. Con questo ampliamento lo stabile ha raddoppiato la sua superficie arrivando a 1'100 m2.

Capannone industriale a Losone/Zandone (11/2014)

 

La copertura in amianto del tetto di 600 m2 di un capannone industriale, a causa di continue infiltrazioni, è stata smantellata e sostituita con lamiera grecata tipo Montana. In previsione della susseguente installazione di un impinanto fotovoltaico da parte di Helion Solar, queste lamiere sono state dotate di uno speciale trattamento superficiale anticorrosione.

 

Foto panoramica aerea a 360° (by Local.ch)

Risanamento della copertura di uno stabile industriale a Quartino (03/2013)

 

Dal capannone di una falegnameria sono state rimosse in piena sicurezza le lastre ondulate in fibrocemento contenenti amianto. Dopo un controllo generale dell'attuale carpenteria ha avuto luogo la ricopertura mediante pannelli coibentati in acciaio zincato e verniciato. Nell'intero tetto sono state montate otto cupole per la trasmissione luminosa. Il valore termico raggiunto dopo il risanamento del tetto ha permesso al committente di usufruire di un sussidio di costruzione.

 

Impianto fotovoltaico a Losone (2016)

 

Nel 2016 in collaborazione con lo Studio Tecnico Kwiatowski abbiamo eseguito le opere da carpentiere e copritetto, tramite la UM Consulenza tetti è stato eseguito l'impianto fotovoltaico su entrambe le falde della Soltop.

Impianto fotovoltaico a Magadino (2017)

 

Nel 2017 su incarico della Helion Solar è stato eseguito l'impianto fotovoltaico a una falda a Magadino.
La GRG Carpenteria si è occupata delle opere da carpentiere e copritetto, preparando adeguatamente la zona di posa dei pannelli.

Foto Drone eseguite da Helion Solar.